fototesta

Chi siamo

foto rappresentativa dei 3 plessi della scuola

La particolare impronta turistica della città di Gaeta conferisce al territorio uno spiccato interesse per la cultura in ossequio all’illustre passato storico ed artistico. Il centro storico, dominato dai due castelli angioino e aragonese, costituisce una risorsa notevole per la didattica all’aperto.

Sull’ istmo tra il promontorio di Gaeta medioevale e l’entroterra, ha avuto sede negli anni ’60 la Scuola Media, nucleo dell’Istituto Comprensivo sorto nel 2000.

La funzionalità dell’edificio e la prossimità degli istituti superiori, ubicati nella stessa piazza Trieste, ne ha caratterizzato fin dall’inizio la finalità di suola formativa al proseguimento degli studi. La ventata innovativa delle sperimentazioni degli annoi 90, ha arricchito la scuola di opportunità come il bilinguismo, l’orientamento musicale, la pratica tecnologica, passati poi ad ordinamento.

L’anticipazione delle innovazioni ha conferito alla scuola il riconoscimento di “servizio all’avanguardia”, confermato e sostanziato nel primo decennio del 2000 allorquando l’opportunità del comprensivo ha fornito l’occasione di curare la verticalità armoniosa della formazione.

Oggi tutto lo staff utilizza le opportunità dell’autonomia, in primis, la flessibilità organizzativa e didattica per colmare bisogni e/o introdurre nuovi apprendimenti da approfondire nel seguito degli studi.

La “G. Carducci” conferma nella sua tradizione che la migliore scuola è quella che assicura all’utente finalità condivise ed obiettivi calibrati assicurando quotidianamente circolarità di idee e pratiche innovative